domenica 6 aprile 2014

Petrarca. Laura e il 6 aprile



Oggi è il 6 aprile e per Petrarca questa data è stata doppiamente importante.
Perchè?

Il 6 aprile 1327 (era un venerdì santo), nella chiesa di S. Chiara in Avignone, avviene il fatidico incontro del poeta Francesco Petrarca con una giovane donna: Laura.
Larua De Noves

E' stata una nobildonna italiana, sposa del marchese Ugo di Sade, probabilmente avignonese.

Si pensa che sia la stessa Laura conosciuta, amata e celebrata da Francesco Petrarca; altre ipotesi identificano invece Laura come una figura frutto dell'immaginazione del Poeta, una trasfigurazione allegorica del “lauro” simbolo dell'arte poetica. 
Resta comunque il fatto che il Petrarca rende noto che la giovane morì il 16 aprile 1348 a causa della peste.



Circa il giorno in cui la incontrò, Petrarca scrive:

mille trecento ventisette, a punto
su l'ora prima, il dì sesto d'aprile,
nel laberinto intrai, né veggio ond'esca

Circa il giorno della morte:

L'ora prima era, il dì sesto d'aprile, 
che già mi strinse, ed or, lasso, mi sciolse


sai che 'n mille trecento quarantotto,
il dì sesto d'aprile, in l'ora prima,
del corpo uscìo quell'anima beata


1 commento:

  1. Angela <3 Ti ho taggata qui: http://neversaybook.blogspot.com/2014/04/tag-sfida-colpi-di-poesia.html. Quella sul giorno in cui la incontro' me la ricordo :D A me non mi è mai stata simpatica Laura, preferisco Beatrice :3

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...