martedì 22 aprile 2014

IL MONDO DI ANNA - UN PICCOLO GESTO CRUDELE - UN PASSO DI TROPPO: anteprime Longanesi




Stanno per arrivare in libreria interessanti proposte by Longanesi!!

Quale di essi vi attira, leggendo la trama?


IL MONDO DI ANNA
di Jostein Gaarder


Ed. Longanesi
Trad L. Barni
208 pp
14.90 euro
USCITA 24 APRILE
2014
Trama

Amante della natura, dotata di un'immaginazione fervida che spesso la isola da tutto e tutti, Anna è una ragazzina... "strana", con un gran senso di responsabilità e impegno, cose che non sfuggono allo psicologo che la segue..
Vive in Norvegia, in un villaggio; si immagina il proprio futuro ma una catastrofe ambientale, pronta a sconvolgere la terra, si affaccia a farla preoccupare....!
I suoi turbamenti hanno poco a che fare con cotte adolescenziali e problemi a scuola, ma si concentrano tutti sul destino di alcune specie animali.
All'alba del compimento dei suoi 16 anni, sogni terribili popolano la sua mente, sogni in cui il futuro si prospetta tragico, in cui l'uomo ha ormai rovinato l'ambiente attorno a sè.
Anna sente di dover fare qualcosa e subito, così concepisce un progetto insieme ad un amico coraggioso quanto lei; un progetto che potrebbe dare una svolta al destino del pianeta....
Dopo Il mondo di Sofia, Jostein Gaarder ci consegna un romanzo che con la grazia e la semplicità delle favole non ci parla solo di temi ecologici ma ci permette di considerare il nostro posto nel mondo in una prospettiva sorprendentemente nuova.

L'autore.
Jostein Gaarder, nato a Oslo nel 1952, dopo aver studiato filosofia, teologia e letteratura ha insegnato filosofia per dieci anni. Ha esordito come scrittore nel 1986, e ben presto è diventato uno degli autori più noti del suo Paese. Con Il mondo di Sofia ha raggiunto il successo internazionale. Apparso in Norvegia nel 1991, il romanzo ha occupato per molto tempo i primi posti nelle classifiche dei bestseller in Gran Bretagna, Germania, Francia, Spagna, Stati Uniti e naturalmente in Italia, dove ha conquistato il Premio Bancarella 1995. Presso Salani sono apparsi C’è nessuno?, Che cosa c’è dietro le stelle? e, scritto con Klaus Hagerup, Lilli de Libris e la biblioteca magica
.

UN PICCOLO GESTO CRUDELE
di Elizabeth George


Ed. Longanesi
Trad. A. Biavasco,
V. Guani
720 pp
19,90 euro
USCITA 24 APRILE
2014
Trama

Quando il professor Azhar scopre che la figlia di nove anni è scomparsa dalla sua casa di Londra insieme a quasi tutte le sue cose, non può che bussare disperato alla porta accanto e chiedere aiuto alla vicina e amica, il sergente Barbara Havers. 
Chi ha portato via la bambina?
Presto si scopre che è stata la madre, trasferitasi in Italia, a Lucca, per seguire il suo nuovo amore.
In bilico tra i sentimenti e la ragione, Barbara si impegna a indagare ufficiosamente sul caso, ritrovandosi presto nei guai con i superiori a causa delle ingiustificate assenze dal lavoro. 
Qualche mese dopo, però, la bambina sparisce davvero da un mercato della città, e sul caso si accendono i riflettori dei media. 
Viene chiamata in causa Scotland Yard, e a indagare sul probabile rapimento della piccola è Thomas Lynley, mentore e superiore di Barbara. 
La Havers, dal canto suo, in questa vicenda sta mettendo a rischio la propria carriera, e forse molto di più: che cosa nasconde Azhar dietro l’immagine del padre affranto? 
Insieme a un ostinato ispettore italiano, Lynley e la Havers devono affrontare una situazione delicatissima, in cui si mescolano questioni razziali, difficoltà linguistiche e pregiudizi culturali, che si complica ulteriormente quando al mistero sul rapimento si aggiunge quello di una misteriosa morte..

,
L'autrice.
Elizabeth George è nata a Warren (Ohio) e vive nello stato di Washington. La stampa ha detto di lei che «è la regina incontrastata del mystery» (Entertainment Weekly) e che, con la sua scrittura, «dimostra che i grandi scrittori di romanzi gialli sono anche grandi romanzieri» (New York Times). Nei suoi libri – tutti bestseller internazionali – ha dato prova di un indiscutibile talento, conferendo alla detective story classica una dimensione diversa e più complessa, che sonda l’inesauribile varietà dei sentimenti umani. E' stata insignita dei prestigiosi Anthony Award, Agatha Award, Grand Prix de Littérature Policière e MIMI, riconoscimento tedesco dedicato ai gialli.



UN PASSO DI TROPPO
di Lee Child


Ed. Longanesi
Trad. A. Tissoni
382 pp
16.40 euro
USCITA 24 APRILE
2014
Trama

Un uomo cammina da solo nella notte di New York, illuminata da migliaia di luci artificiali. 
Un uomo, un ex poliziotto militare, un lupo solitario, forse un eroe: Jack Reacher, per il quale anche un gesto semplice, come bere un caffè in un bar, può segnare l’inizio di un’avventura.
Qualcosa attira infatti la sua attenzione dietro la vetrata del bar: strani movimenti intorno a una Mercedes parcheggiata lungo il marciapiede. 
Gesti impercettibili, ma non per un occhio allenato come il suo. Jack non è il solo ad aver notato qualcosa: anche il proprietario dell’automobile, Edward Lane, ha notato lui. 
E ha capito di aver bisogno del suo aiuto.
L’uomo è il capo di un’agenzia di contractors e nella Mercedes c’era il riscatto per sua moglie e sua figlia, che sono state rapite: un milione di dollari. 
Il denaro però è scomparso, la donna e la bambina non sono tornate a casa e ora Lane teme per la loro vita. 
Forse Reacher può aiutarlo a capire che cos’è successo, intorno a quella maledetta macchina. Forse Reacher può riportare a casa sane e salve le due persone alle quali Lane tiene di più. 
Ma ci sono troppi punti oscuri in questa faccenda e Reacher non è certo il tipo da tirarsi indietro, men che meno quando la verità assume sfumature ambigue e si rischia di fare un passo di troppo...

L'autore.
Lee Child è nato a Coventry, in Inghilterra, nel 1954. Dopo aver lavorato per vent’anni come autore di programmi televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa: il suo primo libro Zona pericolosa è stato salutato da un notevole successo di pubblico e critica, e lo stesso è accaduto per gli altri romanzi d’azione incentrati sulla figura di Jack Reacher, personaggio definito dal suo autore come «un vero duro, un ex militare addestrato a pensare e ad agire con assoluta rapidità e determinazione, ma anche dotato di un profondo senso dell’onore e della giustizia». Da La prova decisiva è stato tratto il film con Tom Cruise nei panni di Jack Reacher. Lee Child vive negli Stati Uniti dal 1998
.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...