lunedì 28 aprile 2014

Segnalazione thriller IL BUNKER di Viviana De Cecco



Carissimi, eccomi all'ultimo post di oggi: una segnalazione digitale!!
Si tratta di un thriller di un'Autrice che ha già scritto svariate cose!!
Anzi, forse il suo nome, ai tanti lettori che seguono il bellissimo blog "La mia biblioteca romantica", risulterà familiare!
Ditemi che ne pensate della trama!!

IL BUNKER
di Viviana De Cecco


eBook ( ePub, Mobi )
153 pagine Adobe Digital Edition
genere: thriller
ISBN 9788868621117
4.99 euro
fino a 1° maggio: 1,99 euro
Trama

Un vecchio bunker della prima guerra mondiale, abbarbicato alle montagne e affacciato sulle gelide acque del fiume Tagliamento.
Un piccolo e sonnolento paese in provincia di Udine, sconvolto dal ritrovamento di resti umani, sepolti da anni lungo il sentiero che conduce al fatiscente rifugio e appartenenti ad un uomo soprannominato Il Forestiero.
Ma chi era davvero Il Forestiero?
Soltanto sette persone potrebbero svelare l’identità di quell'uomo scomparso senza lasciare traccia nella lontana estate del 2000.
Andrea, giornalista trentenne, la bella e tormentata Diana e i loro cinque vecchi amici. Inseparabili compagni di quei giorni spensierati, che vedono materializzarsi davanti agli occhi il loro peggior incubo.
La scoperta di un patto mortale che lega le loro esistenze e che qualcuno sembra deciso ad infrangere.
Ma niente è come sembra e il riaffiorare della verità porterà verso un baratro di morte e menzogna…


Link utili per l'acquisto:

http://www.epubblica.com/ebook/il-bunker-138.aspx

http://www.amazon.it/Il-Bunker-VIVIANA-DE-CECCO-ebook/dp/B00JWZVQNY

L'autrice.
Viviana De Cecco (Cagliari, 1984). Traduttrice freelance e insegnante di lingua inglese e francese. Di padre friulano, ha vissuto tra la Sardegna e un piccolo paese in provincia di Udine, luogo di pioggia e nebbia in cui ha sempre sognato di ambientare una storia a tinte fosche. Faccia d’angelo nella vita e cuore nero sulla carta, è sempre stata una divoratrice di libri fin da bambina. Si definisce la ragazza degli opposti perché passa dalla letteratura classica al genere giallo-thriller e quello romance. Nel 2008 inizia a scrivere per passione e divertimento, riuscendo a pubblicare racconti e poesie su antologie nazionali e riviste online.
Nel 2009 è arrivata finalista al Premio Letterario F. Alziator sezione giovani inediti con il romanzo Il giardino delle ombre cinesi. Nel 2010 quarta classificata al Premio di Narrativa Gialla L’indizio nascosto con il romanzoLa figlia della notte.
Nel 2014 è stata traduttrice poetica dell’Atelier d’écriture di Montpellier, a cura di Maguy Grech, pubblicando e traducendo poesie in italiano e francese.
Ama le storie intriganti e il fascino dei luoghi abbandonati che ha visitato durante diversi viaggi. Altri suoi interessi sono la psicologia umana e l’incontro con altre forme d’arte, quali pittura e cinematografia.
Scrive recensioni sul sito di Qlibri e da qualche mese collabora con i suoi racconti al blog La Mia Biblioteca Romantica (Oltre i cancelli del cuore e Il bacio di vetro) e il suo brevissimo racconto Mele verdi alla fermata dell’autobus è stato scelto come Drabble del mese da Y Giunti.

2 commenti:

  1. Grazie Angy! Sono felice di poter essere ospite del tuo blog, spero che chiunque vorrà leggere il mio romanzo, possa darmi qualche consiglio o semplicemente lasciare la sua impressione!
    Un caro saluto, Viviana :-)

    RispondiElimina
  2. viviana è un piacere per me!!

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Si è verificato un errore nel gadget

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...