mercoledì 19 settembre 2012

25 SETTEMBRE: PROSSIMI ARRIVI PIEMME



Cosa ci propone la Piemme a settembre??
Ecchili ^_^

Il luogo segreto dell'amore
Ed. Piemme
Collana Narrativa
Trad. di C. Antinori
350 pp
16.50 euro
USCITA: 25 SETTEMBRE 2012
IL LUOGO SEGRETO DELL'AMORE
di Victoria Lustbader

Trama
Lily Spencer ha superato i quarant’anni e il suo matrimonio ha visto tempi migliori.
Preso dal suo lavoro in un prestigioso studio legale di New York, Paul ha poco tempo per lei, che invece avrebbe bisogno della sua presenza più che mai. Perché nella sua vita manca qualcosa, e non è un vuoto semplice da colmare. 
Per tentare di rimettere insieme i pezzi, Lily decide di lasciare la città e trascorrere qualche mese nella loro splendida casa di campagna, una villa immersa nel verde a pochi chilometri dalla cittadina di Stone Creek.Danny, a Stone Creek, ci vive sin da quando era bambino e ha un laboratorio in cui restaura mobili e oggetti in legno. 
Stone Creek
cover originale
Ha da poco passato la trentina e la perdita della moglie gli ha inferto un duro colpo. 
Nella sua vita però c’è Caleb, che ha solo cinque anni e il diritto di crescere con un padre che si prenda cura di lui e non gli faccia mancare nulla.All’inizio è solo un incontro di sguardi tra gli scaffali di un supermercato. Sguardi curiosi, stupiti, imbarazzati. 
Perché sia per Lily che per Danny è passato molto tempo dall’ultima volta che hanno provato l’emozione che ora li coglie all’improvviso. Quando ciò che era solo una possibilità diventa necessità, entrambi scoprono quanto la vita sappia essere generosa nel concedere una seconda chance. 
Ma anche quali ombre ogni nuova felicità porti con sé.


L'autrice.
VICTORIA LUSTBADER è nata e cresciuta a New York. Appassionata di materie scientifiche, si è iscritta alla facoltà di Biologia, per poi laurearsi in Letteratura inglese. Per anni ha lavorato come editor in alcune tra le più importanti case editrici americane e, dopo aver seguito la pubblicazione di centinaia di libri, ha deciso di scriverne uno lei stessa. Il luogo segreto dell’amore, il suo secondo romanzo, è stato accolto da un ottimo successo di pubblico e di critica.

L'ultimo segreto di Tesla
Ed. Piemme
Collana Saggistica
364 pp
17.50 euro
USCITA 25 SETTEMBRE 2012
L'UOMO SEGRETO DI TESLA
di Anthony Flacco

Trama

New Jersey, 1895. Un uomo scruta nella notte, in cerca dei bagliori di un incendio di cui ha avuto notizia. L’uomo è Thomas Alva Edison, il celeberrimo inventore, un nome che è quasi sinonimo di elettricità. Ma c’è un altro uomo che ha in questo campo enormi meriti, superiori a quelli di Edison, e di molti altri.
Quello che sta bruciando è il suo laboratorio. E certo non è un caso…
In un avvincente romanzo-verità, Anthony Flacco ricostruisce vita e vicissitudini di Nikola Tesla, geniale e poliedrico inventore, scopritore di principi fondamentali e rivoluzionari nel campo dell’elettricità, affascinante catalizzatore di mille misteri, divenuto prima ricco e celebre e quindi povero e dimenticato.
Solitario e tormentato, oggetto di invidie e persecuzioni, quando, dopo aver rifiutato nientemeno che il premio Nobel, Tesla morì, agenti del governo che sorvegliavano l’albergo in cui dimorava irruppero e sequestrarono tutte le sue carte. Solo un prezioso incartamento riuscì a sfuggire alla razzia: il piano per il sistema di energia universale. Produrre elettricità gratuita: per tutti, ovunque, per sempre. 
La più grande delle scoperte che la sua Musa gli aveva ispirato. Un progetto che molti avrebbero avuto interesse a distruggere.


L'autore.
Anthony Flacco vive in un'isola vicino a Seattle. Dopo aver lavorato a lungo come attore teatrale e sceneggiatore per Touchstone Pictures, Walt Disney Studios e Discovery Channel, si dedica a tempo pieno alla sua grande passione: la scrittura. Per Piemme ha pubblicato con straordinario successo La danzatrice bambina e Lunga è la notte, che ha vinto l’USA Book News Best True Crime Award.



Non nominare amore invano
Ed. Piemme
Collana Religione
182 pp
15  euro
USCITA 25 SETTEMBRE 2012
NON NOMINARE AMORE INVANO
di Giuliana Galli

Trama

Oggi d’amore si parla troppo. Una colossale ipocrisia ha deturpato il senso di questa parola nella dimensione privata delle relazioni e in quella pubblica delle istituzioni, della Chiesa e della comunicazione. Forse è arrivato il momento di non nominarla più, di lasciarla stare un po’ in pace.

Inizia così la sferzante riflessione di suor Giuliana Galli, una vita dedicata ad aiutare minori e madri in difficoltà, barboni e immigrati, persone sole e coppie in crisi.
Protagonista per quasi trent’anni del mondo del volontariato torinese, oggi impegnata nel campo dell’etnopsichiatria, suor Giuliana denuncia l’urgenza di un “undicesimo comandamento” laico – NON NOMINARE AMORE INVANO – per recuperare la radicalità di significato di una parola abusata e bistrattata.
Poco abituata a far prediche, donna schietta, preferisce in questo percorso raccontare storie, invitare testimoni, rievocare immagini. Sono pagine delicate e profonde, ottimiste ed esigenti, in cerca di un nuovo umanesimo scandito intorno a sei passi precisi: coltivare l’interiorità, onorare l’esistenza, tessere il quotidiano, abbracciare l’umano, sentire la res publica, vivere il Mistero.
«Perché amare è un lavoro “a giornata” – dice suor Giuliana – e la disperazione non arriva quando c’è la sofferenza fisica o la povertà materiale, ma quando a esse si aggiunge la solitudine, la mancanza di legami affettivi forti, autentici, carnali».


L'autrice.
Giuliana Galli nata a Meda (MI) nel 1935, a 23 anni prende i voti nella Congregazione delle Suore di San Giuseppe Benedetto Cottolengo. Dopo una laurea in Sociologia e un master in Scienza del comportamento a Miami, resta negli USA per tredici anni a lavorare accanto a minori handicappati mentali. Tornata a Torino, coordina per trent’anni i volontari della Piccola Casa della Divina Provvidenza-Cottolengo, che accoglie oltre duemila portatori di handicap sensoriali, mentali e fisici, insieme ad anziani, barboni, minori e madri in difficoltà. Con piglio deciso, fare austero e un sorriso straordinario, dirige con doti manageriali oltre 1.200 volontari laici curandone formazione e competenza.Nel 2001, insieme a Francesca Vallarino Gancia, fonda MAMRE, una onlus che con competenza acquisita negli anni lavora nel campo dell’etnopsichiatria e svolge attività di sostegno psicologico per l’integrazione degli immigrati.Nel 2008, Sergio Chiamparino l’ha voluta nel Consiglio di amministrazione della più importante fondazione bancaria italiana, la Compagnia di San Paolo, che nel 2010 l’ha poi nominata vicepresidente con speciale attenzione alle politiche sociali. Attualmente è membro del Consiglio di indirizzo. È solita dire che «il denaro non è lo sterco del diavolo, ma serve a concimare il bene»

2 commenti:

  1. Sono proprio alla ricerca di un bel libro su questo genere. Ci faccio un pensierino. :)

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...