mercoledì 25 settembre 2013

Anteprime libri. L'AMORE AI TEMPI DELLA NEVE e COME UN FIORE RIBELLE



Due romanzi che hanno attirato la mia attenzione....
Il primo, L'amore ai tempi della neve, è ambientato durante la seconda guerra mondiale, a Mosca; l'altro, Come un fiore ribelle, ha come protagonista un bambino cinese che da piccolo dovrà fare i conti con un mondo ostile e duro.

L'AMORE AI TEMPI DELLA NEVE
di Simon Montefiore


Ed. Corbaccio
Trad. S. Bigliolo
480 pp
17.60 euro
USCITA 10 OTTOBRE
2013
Trama

Mosca 1945. Mentre Stalin si appresta a festeggiare la vittoria sui nazisti insieme ai suoi più stretti collaboratori, poco distante risuonano due spari. 
Un ragazzo e una ragazza vengono trovati morti su un ponte. Ma i due ragazzi non sono persone qualunque, bensì appartengono a due delle famiglie più infuenti e più vicine a Stalin e frequentano entrambi il collegio più esclusivo dove studia tutta la nuova élite politica e intellettuale dell'Unione Sovietica. 
Si tratta di un omicidio? Di un doppio suicidio? Di una cospirazione contro lo Stato? 
Le indagini si svolgono sotto il diretto controllo di Stalin, che fa interrogare i ragazzi costringendoli a testimoniare contro i loro amici, i loro fratelli e i loro stessi genitori, in una terribile caccia alle streghe che porta alla luce amori illeciti e segreti familiari e in cui il più piccolo sbaglio può significare una condanna a morte...
,

L'autore.
Corrispondente estero a Mosca negli anni 90, Simon Sebag Montefiore è stato testimone del crollo dell’Unione Sovietica e ha seguito i conflitti successivi dal Caucaso a Mosca e a San Pietroburgo.
Come storico, ha trascorso dieci anni facendo ricerche negli archivi russi, dove ha incontrato tante storie personali che lo hanno ispirato a scrivere il suo romanzo Sašenka. Vive a Londra con la moglie e i due figli.
I suoi libri, pubblicati in trentacinque lingue, sono bestseller internazionali.



COME UN FIORE RIBELLE
di Jamie Ford


Ed. Garzanti
Narratori moderni
Trad. A. Mantovani
280 pp
16.40 euro
USCITA 10 OTTOBRE
2013
Trama

Seattle. E l'alba e il piccolo William si stropiccia i grandi occhi neri.
Ancora avvolto nelle coperte, riesce quasi a sentire quelle canzoni sussurrate alle sue orecchie in una lingua antica. 
Ma è da cinque anni che non ascolta la voce di sua madre. Da quando è entrato nell'orfanotrofio. 
Da quando la disciplina e le punizioni hanno preso il posto delle carezze. 
Da quando l'odio è diventato la regola. 
Perché William è diverso da tutti gli altri, William è cinese. Eppure oggi è un giorno speciale. E' la data fissata per il compleanno di tutti i bambini dell'istituto. 
Il giorno in cui tutto può cambiare, anche se per poche ore. La sola occasione in cui è permesso chiedere informazioni sulle loro famiglie. 
Quest'anno William trova il coraggio di fare la domanda più difficile. Vuole sapere cosa è successo a sua madre. 
La risposta è fatta di poche parole che trafiggono il suo cuore come una lama: è morta. 
William non ci crede. Lui sa che è ancora viva.
 E c'è solo una persona con cui confidarsi: Charlotte. Insieme decidono di fuggire dall'orfanotrofio in cerca della madre di William.
 Ma ad aspettarli c'è un mondo pericoloso e oscuro. 
Il mondo violento delle strade di Seattle, diviso dalla povertà e dalla violenza dei primi anni Trenta. Il mondo proibito dei locali, delle scintillanti insegne dei teatri e dei club. Proprio qui, William incontra uno sguardo che non ha mai dimenticato. 
Quello di una giovane cantante cinese. Deve scoprire chi è e cosa nasconde.


OMAGGIO BY GARZANTI
SCARICA GRATIS IL RACCONTO DI JAMIE FORD, 
ISPIRATO A IL GUSTO PROIBITO DELLO ZENZERO
"PERDERSI E RITROVARSI"

Perdersi e ritrovarsi (Garzanti Narratori)
clicca sulla cover
e scarica su
Amazon!!



,

L'autore.
Jamie Ford è cresciuto presso il quartiere cinese di Seattle e discende da uno dei pionieri delle miniere del Nevada, il bisnonno Min Chung, emigrato nel 1865 dalla Cina a San Francisco, il primo della famiglia ad assumere il nome Ford. Autore di racconti pluripremiati, vive nel Montana con la moglie e i figli.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...