martedì 10 settembre 2013

In lista: L'AGENZIA DEI DESIDERI - MADAPPLE. Il veleno più dolce



Che ne pensate di questi due romanzi, entrati in WL?
Li conoscete? Li avete letti?

L'AGENZIA DEI DESIDERI
di Dominique Mainard


L' Agenzia dei desideri
Ed. Bompiani
Letteratura straniera
Trad. V. Vega
266 pp
17.50 euro
2009
Mi sono resa conto
che esisteva una domanda,
anzi un vero e proprio bisogno, sì,
che a volte la gente
ha bisogno di un po’ di respiro,
ossia di un po’ di sogno.

Trama

Delphine sa che le persone hanno bisogno di illusioni, perfino di bugie, purché rendano la vita migliore. 
Lo ha capito quando ha incontrato l’anziana signora Derovitski che, dando da leggere alla giovane e povera ma già scaltra Delphine avvincenti romanzi rosa, la educa alla difficile arte della finzione. 
Così, quando madame Derovitski muore, lasciandole una cospicua eredità, Delphine, trentacinque anni, decide di fare della sua capacità di ascolto dei bisogni altrui una professione. 
Apre così una agenzia dei desideri, dal nome inequivocabile: “Per voi”. 
Nell’agenzia “Per voi” Delphine mette pienamente a frutto il suo senso degli affari e la sua capacità di finzione appresi dai romanzi rosa della signora Derovitski.
 La giovane vende felicità a chi la chiede: si finge di volta in volta madre, amante, badante. 
Offre a tutti la realizzazione di un sogno. Ma un sogno a tempo. E a pagamento. 
In una galleria di personaggi, vicende e desideri bizzarri da cui la nostra protagonista riesce a sgusciare fuori con l’abilità di un gatto, Delphine incontrerà un solo nemico capace di minare il suo cinismo: l’amore, che si offrirà a lei, proprio a lei che non ne ha mai avuto, senza volere nulla in cambio. 
Un romanzo divertente e commovente; una favola moderna che ha conquistato i lettori e che i librai francesi hanno decretato miglior romanzo del 2009.

L'autrice.
Dominique Mainard è nata a Parigi. Traduttrice dall’inglese (tra gli altri di John Cheever), autrice di racconti e di romanzi, ha pubblicato in Francia fino a oggi sei libri. Fra questi, Leur histoire (2002) ha vinto il Prix Fnac e il Prix Alain Fournier
.

MADAPPLE. Il veleno più dolce
di Christina Meldrum


Ed. Fazi Lain
Trad. L. Olivieri
447 pp
18 euro
2009
Trama

Aslaug è una ragazza singolare.
La madre, Maren, l’ha cresciuta in un isolamento quasi assoluto, in una campagna dolce e solitaria dove le ha insegnato lingue sconosciute, le ha svelato le proprietà delle piante, l’ha iniziata ai segreti della natura.
Ma quando, inaspettatamente, dovrà iniziare a cavarsela da sola, Aslaug farà i conti con il dolore per la morte della madre e con un ardente anelito di libertà. 
Vorrebbe andare lontano, lasciarsi ogni cosa alle spalle. Invece il destino prende a volte vie bizzarre: Aslaug si ritrova sotto processo con l’accusa di triplice omicidio, confinata in un nuovo isolamento, imprigionata in un mondo tormentato da controversie religiose e rivelazioni che la costringeranno ad affrontare i demoni del passato. 
Più ci s’inoltra nella storia,più numerosi diventano i misteri da svelare. Riguardo all’enigma della nascita di Aslaug; riguardo all’essenza reale o immaginaria dei miracoli. 

Nominato dalla American Library Association fra i “Best Book for Young Adults 2008”, Madapple è un’avvincente esplorazione dell’animo umano e dei sortilegi della natura, arcana protettrice di un’adolescenza in cui scorre la linfa di una saggezza antica.

L'autrice.
Dopo la laurea in Studi religiosi e Scienze politiche conseguita presso l’università del Michigan, ha lavorato in Africa per il potenziamento delle strategie di microsviluppo e ha ottenuto il titolo di dottore in Legge ad Harvard. Ha lavorato per la Commissione internazionale dei giuristi di Ginevra e come avvocato presso lo studio legale Shearman e Sterling. Vive nella San Francisco Bay Area con la famiglia e fa parte del consiglio consultivo del Women of the World Investments
.

2 commenti:

  1. Io ho Madapple e devo dire che nonostante l'ho letto nel 2009 ricordo che mi era piaciuto l'ho trovato particolare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ed infatti la trama mi ha catturata!!! devo cercarlo almeno in e-book perchè se aspetto che il portafoglio ingrassi (lui a differenza di me è soggetto a diete costanti XD)

      Elimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...