venerdì 13 settembre 2013

Recensione: LA POTENZA DI UNA MOGLIE CHE PREGA di Stormie Omartian



Ultimo libro terminato, davvero molto bello e denso di consigli utili..

LA POTENZA DI UNA MOGLI CHE PREGA
di Stormie Omartian


Edizioni EUN
Trad. S. T. Ferrero
176 pp
13 euro
2010
Sinossi

Preoccuparti sul tuo matrimonio non produce cambiamenti...
Pregare può cambiare ogni cosa Le sfide e le pressioni di oggi possono far sembrare che un matrimonio soddisfacente sia un sogno impossibile. 
Tuttavia Dio si delizia nel compiere l'impossibile se solo glielo chiediamo! 
Stormie Omartian ci partecipa come Dio abbia rafforzato il suo matrimonio da quando ha incominciato a pregare per suo marito riguardo ambiti chiave della sua vita, inclusi... - Il suo cammino spirituale - Le sue emozioni - I suoi ruoli di padre, guida e responsabile decisionale - La sua sicurezza nel lavoro e nelle finanze - La sua salute e protezione fisica - La sua fede e il suo futuro 
Ogni donna che desideri una relazione più intima con il proprio marito apprezzerà questo sguardo rinfrescante sulla potenza della preghiera nel matrimonio Insieme ad illustrazioni di vita reale, Stormie include anche preghiere esemplificative e "strumenti di potenza" - versetti che ispirano e incoraggiano - per aiutare le mogli a dimorare nella sicurezza delle meravigliose promesse di Dio di ristabilimento, rinnovo e crescita nel matrimonio.

L'autrice.
Stormie Omartian è autrice della collana di libri bestseller "La potenza di... che prega" e di numerosi altri libri. Stormie e suo marito, Michael, sono sposati da oltre 30 anni e hanno tre figli.


il mio pensiero

Pregare è un'attività che ogni persona dovrebbe esercitare.
I benefici che si traggono dalla preghiera costante sono diversi e non di rado si leggono opinioni positive, in questo senso, anche da parte di psicoterapeuti, che riconoscono l'efficacia terapeutica, "guaritrice" della preghiera.
Ma di certo non desidero sottolineare l'importanza del pregare dal punto di vista psicologico, bensì da quello spirituale.
Il libro è rivolto in particolare a donne che si professano cristiane e che desiderano vivere la propria vita in ubbidienza alla volontà di Dio, volontà che si può imparare a conoscere, gradualmente e progressivamente, attraverso un rapporto giornaliero e costante con Dio.
Come...?
Certamente, Dio non fa sentire la sua voce fisica, non ci manda messaggi all'interno di un cesto, direttamente dal cielo, affinchè noi possiamo capire cosa Egli vuole da noi.... E no, direi che il modo più sicuro per conoscere cosa il Signore vuole da ogni suo figlio è attraverso la Sua Parola, la Bibbia.
Chi scrive crede fermamente in Dio e sa che Egli è la persona più importante per la propria esistenza, come per quella di ogni uomo.
In questo libro, l'Autrice parte dal presupposto che la moglie cristiana ami Dio e che desideri piacergli in ogni cosa, tra cui il suo rapporto col marito, il loro matrimonio; matrimonio che necessita di avere come fondamenta l'obbedienza ai principi della Bibbia.
Ed infatti le preghiere-tipo suggerite da Stormie, in aiuto a coloro che magari non riescono a trovare le parole giuste per portare al Signore i propri problemi e preoccupazioni, sono incentrate proprio sul marito quale "soggetto di preghiera", di suppliche e ringraziamento.
Preghiere costanti, quotidiane, di fede, grazie alle quali la moglie credente può portare ai piedi di Gesù il proprio marito, toccando i diversi ambiti della sua esistenza: il lavoro, lo svago, i rapporti con i figli, con la propria fede, la salute...
Non ci sono sfere dell'esistenza da cui Dio possa essere tenuto fuori; coloro che hanno fatto di Gesù il proprio Signore e Padrone, non possono tenere angoli della propria vita ""custoditi per sè", come s da essi Dio possa essere escluso.
No, se diciamo di credere in Dio, l'amore che abbiamo per Lui ci indurrà a portare ogni peso alla sua presenza, così da alleggerire le nostre fragili spalle, sapendo che Egli è in grado di aiutarci e sostenerci.
Leggere questo piccolo libro mi ha fatto riflettere su molte cose:

- sull'importanza di dimostrare amore verso il proprio marito pregando sempre per lui, a prescindere dal fatto che lui lo sappia o lo richieda; insomma, la preghiera come atto d'amore;
 - sui benefici che il pregare porta con sè nella mia vita, anzitutto, perchè mi avvicina sempre di più "al cuore di Dio", per soffermare la mia mente sulla sua grandezza e non sulle mie fragilità;
 - sulla bellezza di utilizzare la Parola di Dio nelle preghiere, citandola, riflettendo sulle bellissime promesse di benedizioni contenuti in tanti passi biblici, che sono di grande consolazione e forza.

La potenza di una moglie che prega è un libro che ho trovato molto edificante, scritto con semplicità, con esempi pratici e soprattutto e ho apprezzato la fluidità, essendo diviso in piccoli capitoli, alla fine dei quali c'era la preghiera tipo e dei versetti biblici, che l'Autrice definisce giustamente "strumenti di potenza".


Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...