martedì 24 settembre 2013

I libri che vorrei



Libri finiti in wishlist ^_^

Li avete letti??

GIURAMENTO  DI SANGUE
di  Patrick Graham


Casa Editrice nord
420 pp
18.60 euro
2011
Trama

Peter Shepard ha poco più di trent'anni, è un brillante avvocato di San Francisco, è un marito innamorato e padre di due adorabili gemelline. 
Eppure, da qualche tempo, la sua vita è offuscata da incontrollabili, improvvisi attacchi di panico. 
L'unico antidoto è sedersi su una panchina del Golden Gate Park e aspettare che la tempesta si calmi. 
Ma è proprio in quel luogo sicuro che, un giorno, le sue paure diventano una spaventosa realtà: lì, infatti, apprende che la moglie e le figlie sono state rapite e brutalmente uccise. Prigioniero della disperazione più nera, Peter viene però costretto a reagire quando, per posta, riceve una fotografia in cui sono evidenziati i volti di cinque ragazzi e di una ragazza, e che porta sul retro la scritta: Riformatorio di Redemption, luglio 1993. 
Il messaggio è chiarissimo: il passato sta bussando alla sua porta e Peter non può ignorarlo. 
Perché in quel riformatorio lui ha incontrato per la prima volta la morte e la disperazione, incarnate nel direttore, il reverendo Markus Esterman, determinato a "redimere" i giovani detenuti attraverso una violenza "purificatrice". 
È stato per fuggire da quell'inferno in terra che Peter e gli altri cinque ragazzi si erano alleati, stringendo un patto che li avrebbe legati per sempre. 
E adesso è arrivato il momento di tener fede al giuramento e di pagare il suo prezzo di sangue...


LE ORE 
di  Michael Cunningham


Ed. Bompiani
Trad. I.otroneo
169 pp
7.90 euro
2001
Trama

Solo la letteratura può restituire un senso alle nostre vite confuse e sghembe. Anzi, la letteratura è il solo specchio dentro cui la vita, riflettendosi, giunge per un momento a dire se stessa. 
È l'idea centrale di questo romanzo. 
Tre donne lo abitano. La prima è una donna famosa, una scrittrice famosa: Virginia Woolf, ritratta a un passo dal suicidio, nel 1941, e poi, a ritroso nel tempo, mentre gioca col dèmone della sua scrittura. Le altre due sono donne che abitano luoghi e tempi diversi.
 Clarissa Vaughan, un editor newyorkese di oggi e Laura Brown, una casalinga californiana dell'immediato dopoguerra.









UNA VITA DIVERSA
di Catherine Dunne


Ed. Guanda
LE Fenici
Trad. E. Kampmann
400 pp
12 euro
2013
Trama

Irlanda, fine Ottocento. Violenti scontri scuotono il Paese e annunciano la lotta per l'indipendenza dal Regno Unito. 
E Belfast, punto nevralgico dell'isola, è il luogo in cui la tensione politica è più forte. 
Ma in quello scorcio di secolo, sullo sfondo delle vicende nazionali, si desta anche nelle donne la consapevolezza di nuove possibilità, l'insoddisfazione per destini che si consumano interamente entro l'ambito famigliare. 
Sarà questa inquietudine a segnare le cinque ragazze protagoniste del romanzo: da un lato Hannah, May e Eleanor, tre sorelle di una famiglia agiata, soggetta a un improvviso rovescio di fortuna ma impegnata a mantenere il decoro nel rispetto delle convenzioni borghesi; dall'altro Mary e Cecilia, avviate fin da piccole al duro lavoro nelle filande e costrette a badare a se stesse. 
Attraverso una sapiente esplorazione dei loro punti di vista di bambine, adolescenti e donne, Catherine Dunne segue le sue eroine lungo trent'anni cruciali della loro vita e della storia irlandese. In comune hanno tutte l'intima aspirazione a un'esistenza più ricca e piena, l'insopprimibile desiderio di una vita diversa.

4 commenti:

  1. MI attira tantissimo il primo! *__*
    Mi era sfuggito quel libro, non lo conoscevo, ora fila dritto in lista!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero, sembra interessante!! chissà se lo trovo almeno in ebook!!

      Elimina
    2. Ero cosi presa dalla trama che non ho guardato il prezzo!! 18,60???? ma le fanno di oro le pagine!!!

      Elimina
  2. come darti torto, mary!! quando arrivano a 21/21 euro, poi, ancora meglio!
    Infatti io aspetto o l'edizione economica o, se sto proprio a secco, l'e-book

    RispondiElimina

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...