mercoledì 12 marzo 2014

Da oggi in libreria



Cosa troviamo da oggi in libreria??

I MISTERI DI RINA
di Rolando Zucchini


Leone Editore
128 pp
10 euro
dal 12 marzo
Trama

Rina e Dario nascono, vivono e crescono nello stesso paese. Fin da bambini tra loro c’è una reciproca attrazione. 
Da giovani però le loro strade si dividono. Dario si trasferisce all’estero, Rina si ritrova vedova a condurre un’esistenza ingrata. 
La donna, bellissima e affascinante, stanca di soffocare il suo erotismo innato, a quarant'anni intraprende con successo il mestiere di prostituta d’alto bordo. 
Ma un fatto imprevisto e imprevedibile sconvolge nuovamente la sua vita.
Sarà proprio Dario Morganti, tornato in Italia e ora venditore ambulante di libri e stampe antiche ai mercatini dell’antiquariato, a salvarla dall’arresto e da una probabile carcerazione.


ELEPHANT GIRL
di Henriette Gyland


Leone Editore
Trad. A. Santonocito
444 pp
12 euro
dal 12 marzo
Trama

Helen vive in India da cinque anni, e non ha alcuna intenzione di tornare in Inghilterra, dove la aspetta solo un tragico passato. Quando però l'avvocato della nonna le fa visita e la informa che Fay, la donna che ha ucciso sua madre, è uscita di prigione, Helen spinta dalla vendetta decide di tornare in patria. Fay però sembra essere la donna più buona del mondo, e l'incontro con Jason restituisce per un attimo a Helen la serenità perduta, finché dubbi su operazioni illecite da parte dell'attività di famiglia non la spingono a indagare...






LA ROSA ARMENA
di Teo Posta


Liberodiscrivere
100 pp
12 euro
dal 12 marzo
Trama

L'elegante curiosità di Clotilde, scrittrice e profonda conoscitrice dell'animo umano, permette alle persone che la incontrano, di scoprire i misteri che il tempo ha celato. 
Un improbabile intrigo, fatto di profumi, di solitudini, di antichi pregiudizi, si dipana con delicatezza fino al compimento di ciò che era atteso. 
Sullo sfondo di una Venezia che accoglie il quotidiano di chi la ama, nei suoi angoli remoti e nel suo splendore, le vite di ieri si legano alle storie di oggi.




IL CERCHIO DELL'ODIO
di Massimo Galluppi


Ed. Marsilio
655 pp
19.50 euro
dal 12 marzo
Trama

Quando il 16 aprile 2012 il professor Bruno Canalis, sinologo di fama internazionale, viene assassinato nel suo studio, il caso viene affidato al capo della Squadra Omicidi, Raul Marcobi, rientrato a Napoli dopo un'esperienza alla DEA a New York di alcuni anni e dal doloroso epilogo. 
Pur iniziandosi a configurare un movente passionale, a causa di una relazione del professore con una sua studentessa, Marcobi presto si rende conto che per risolvere davvero il caso non solo occorre ampliare le ipotesi - odi e rancori del mondo accademico, conflitti politici, gioco d'azzardo - ma bisogna tornare indietro, agli anni di piombo, e al Cerchio Rosso, gruppo maoista nato e attivo all'ISSO tra il '74 e il '76, di cui Canalis era uno dei membri più importanti. 
Questa ricerca fa imbattere Marcobi in un altro delitto irrisolto di quegli anni, attribuito a giovani dell'estrema destra mai identificati. 
Tra le memorie, gli alibi e i possibili moventi dei personaggi più disparati (accademici, uomini politici, giovani innamorati, compagni di lotta, eminenze grigie dell'ultrasinistra degli anni Settanta), lo scetticismo del magistrato inquirente e i tormenti personali per un passato a cui non sa rinunciare, Marcobi ingaggerà un corpo a corpo con la ricerca ossessiva di una verità dai due volti.

UN GIORNO DI GIOIA
di Aurelio Picca


Ed. Bompiani
236 pp
17.50 euro
dal 12 marzo
Trama

Dopo la scomparsa del padre, il giovane Jean vive con la madre Tilda nel "castello", la residenza di famiglia che Tilda ha ereditato dai genitori. 
La famiglia materna è un concentrato di anomalie, tramandate ai molti figli. I privilegiati sono Tilda e Attila, il più piccolo, ma gli altri fratelli, capitanati dall'avido primogenito Marcello, per non impugnare un testamento che li taglia fuori dalla proprietà della sontuosa dimora di famiglia, ottengono da Tilda la promessa di un rimborso, che le costa caro e che cambia radicalmente la sua vita. 
Tilda infatti entra in un altro mondo, quello della malavita. Una follia, la sua, che si manifesta anche nel modo in cui ha educato il figlio, vestendolo e truccandolo come una femmina, come una maschera.
II piccolo Jean assiste alle imprese della madre comprendendo solo in parte ciò che avviene. 
La sua visione del mondo è parziale e infantile, deformata dai miti familiari di lusso, ricchezza, perfezione. Lui ama i profumi, i fiori, i colori. 
Ma quando i crimini di Tilda cominciano a venire a galla, la situazione precipita sul giovane, imponendo una sequenza allucinata in cui la realtà s'impone con tutta la sua forza.

EXIT STRATEGY
di Walter Siti


Ed. Rizzoli
222 pp
18 euro
dal 12 marzo
Trama

"Come se ne esce?" è la domanda che risuona più spesso in questi anni. 
Non solo dalla crisi economica ma dalla paralisi politica e istituzionale, e anche da quella vocazione al consumo superfluo e al piacere pronto-cassa che dopo aver caratterizzato gli anni ruggenti del berlusconismo rischia ora di lasciare sul campo tanti smarriti e depressi. 
In questo romanzo che seziona i giorni come un diario, Siti affronta la questione partendo da un'esperienza personale: racconta la propria uscita da un'ossessione erotica che sembrava eterna, e la propria conversione a qualcosa che sembra rappresentare il suo contrario, dal cielo drogato dei corpi artificiali alla terra di un amore umano troppo umano. 
A fare da contrappunto ci sono i capitoli della berlusconiade: dal sole in tasca al mesto tramonto, dal tintinnio delle farfalline al cane Dudù. 
Ritratto spietato dell'immobile frenesia italiana e insieme sincera autoanalisi di un tentativo di liberazione (con un simbolico trasloco da Roma a Milano e un addio altrettanto simbolico al mondo dei reality), il libro non offre ricette miracolose ma suggerisce che una via d'uscita esiste, almeno nel privato, e che le ossessioni si possono, se non sconfiggere, almeno addomesticare.

Nessun commento:

Posta un commento

Un buon libro lascia al lettore l'impressione di leggere qualcosa della propria esperienza personale. O. Lagercrantz

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.

Adsense

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...